Nuovo ultrapiatto Richard Mille Ferrari per Leclerc: è spesso solo 1,75 mm e costa 1,9 milioni di dollari

Ha il nome che sembra quello di una stampante (RM UP-01) ma è il nuovo orologio ultrapiatto realizzato da Richard Mille in partnership con Ferrari.
E’ tutto meccanico ovviamente, ha uno spessore di soli 1,75 mm, ed è in grado di resistere ad accelerazioni di oltre 5 g, pesa 2,82 grammi e ha una riserva di carica di 45 ore. Per avere un riferimento, una carta sim micro è spessa 0,7 mm. E chiunque abbia provato a infilarne una in un telefono da di cosa parliamo: il nulla.
Di questi super ultrapiatti – record mondiale – se ne faranno 150 pezzi e uno di questi, per sua fortuna (o sfortuna, a seconda dei punti di vista) finirà al polso di Charles Leclerc, testimonial Richard Mille. “Fortuna” è facile da capire, ma “sfortuna”? Perché? L’orologio costa 1,9 milioni di dollari. E dopo l’altro Richar Mille rubato a Viareggio al ferrarista mentre concedeva dei selfie (quello era un Richard Mille Rm 67-02, cronografo) di sicuro scatterà di nuovo la caccia al povero Leclerc: i suoi avversari più duri diventeranno gli scippatori sui Vespini e non più Verstappen o Hamilton.
Vincenzo Borgomeo

Gli altri video di Tech