Olimpiadi 2026, Malagò: "Il Governo nella Fondazione? Anomalo che non ci fosse"

"Stiamo lavorando sia con il Coni sia con il Governo, con cui stiamo discutendo sulla possibilità che entri nella nostra Fondazione". Così, il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, a margine dell'incontro con il presidente del Coni, Giovanni Malagò, sui Giochi olimpici Milano-Cortina 2026. "L'anomalia", aggiunge Malagò, "era che il Governo all'inizio non fosse nella Fondazione olimpica. "Il contributo economico del governo c'è stato nel senso che ha finanziato alcune opere pubbliche, ma al di là di quello non ci sarà nient'altro di più rispetto ai programmi già approvati", precisa. In merito al cronoprogramma dei lavori, Fontana spiega: "Lo stiamo aspettando. Non ci sono ritardi, ma vogliamo cercare di capire i tempi entro i quali le opere verranno consegnate. Il commissario ci ha dato la garanzia che si dovrebbe arrivare a compimento di tutto".

Video di Daniele Alberti

Gli altri video di Sport