Zerocalcare a Bologna: "Regioni rosse? Un mito. Qui i nazisti mi spaccarono la testa"

Un oratorio San Filippo Neri gremito di fan con in mano una copia de "La Scuola di pizze in faccia del professor Calcare" è il firmacopie del fumettista pisano di nascita ma romano d'adozione. "Non mi stupisce l'avanzata di Salvini, questo Paese ha subito un lento deterioramento, quasi tutti partiti si sono spostati a destra - osserva Zerocalcare-. La competizione elettorale non mi ha mai appassionato, credo che la mitologia delle regioni rosse sia da contestualizzare, qui a Bologna ho preso un sacco di botte e sono finito in ospedale per colpa dei nazisti".
 
di Valerio Lo Muzio

Gli altri video di Spettacoli