Zaky, Di Maio: "Italia molto preoccupata, auspichiamo il rilascio per motivi umanitari"

"Sul caso di Patrick Zaky il governo manifesta grande preoccupazione, soprattutto a seguito della decisione da parte della autorità egiziane di rinnovare la carcerazione preventiva per altri 45 giorni. Continuiamo a mantenere alta l'attenzione". Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio al Question time alla Camera sulla vicenda dello studente egiziano dell'università di Bologna in carcere da inizio febbraio in Egitto. "Continueremo ad attribuire forte priorità al caso, soprattutto con riferimento alle sue condizioni detentive e all'esigenza di assicurare un iter processuale rapido, in vista di un'auspicabile rilascio", ha aggiunto.

A cura di Cristina Pantaleoni

Video Camera dei Deputati

Gli altri video di Politica