Stop al ddl Zan, Salvini difende le urla da stadio del centrodestra: "Molti gay hanno esultato con noi"

"Nella comunità lgbt tanti hanno tirato un sospiro di sollievo, tanti esponenti del mondo gay hanno esultato perché il ddl Zan era una legge sbagliata e ipocrita". Lo ha detto il segretario della Lega Matteo Salvini in un punto stampa davanti al grattacielo di Regione Lombardia a Milano. Le immagini delle urla e degli applausi da stadio dai banchi del centrodestra nell'aula del Senato per festeggiare l'affossamento del ddl Zan avevano fatto il giro web facendo indignare i sostenitori del disegno di legge contro i crimini d'odio.

di Daniele Alberti

Gli altri video di Politica