Scissione Pd, il ministro Fioramonti: "Potrebbe rafforzare maggioranza, ma scissioni mai auspicabili"

Nonostante l'uscita dal Pd e l'inizio del nuovo progetto Italia Viva, Matteo Renzi dice di voler far durare la legislatura fino al 2023. Ma con la creazione del nuovo soggetto la stabilità del Conte due è a rischio? "Penso e spero di no", risponde a Circo Massimo, su Radio Capital, il ministro dell'Istruzione Lorenzo Fioramonti, "Di questa scissione si parlava da molto tempo. Se, come ha detto Renzi, si va in una direzione di potenziale ampliamento della maggioranza, potrebbe anche essere un elemento di rafforzamento. Ma le scissioni non sono mai auspicabili. E mi sembra", conclude il ministro, "anche che questo gruppo abbia dei ministri nel governo, quindi non è che possono considerarsi completamente fuori".

Intervista di Massimo Giannini e Oscar Giannino

Gli altri video di Politica