Quirinale, Landini: "Berlusconi? Serve un presidente che rispetti l'uguaglianza sociale"

"Mi auguro che il Parlamento trovi unità attorno a una soluzione che rafforzi i valori della Costituzione, che sia in grado di parlare al paese per la giustizia sociale e all'Europa per il ruolo che l'Italia vuole avere". Il segretario della Cgil Maurizio Landini, a Milano per l'assemblea organizzativa regionale del sindacato, traccia così quello che dovrebbe essere l'identikit di un Capo dello Stato vicino al mondo del lavoro. Molto distante dall'ipotesi Berlusconi, come invece gli chiedevano i cronisti. "Abbiamo scioperato anche contro governi che dicevano di essere di sinistra - ha ammonito Landini - e poi hanno fatto cose sbagliate. Il Jobs Act non lo ha fatto Berlusconi".

di Andrea Lattanzi

Gli altri video di Politica