Prescrizione, Rosato: "Se c'è emendamento nel milleproroghe, sfiducia a Bonafede"

"Conte dice se ne vadano? Di fronte a simile capacità di mediazione del premier, che dire? Che ci caccino loro o che ce ne andiamo noi, il risultato è uguale, è solo una questione semantica. La conclusione sembra essere questa, ovvero che il problema è che Italia viva se ne deve andare. Allora basta presentare l’emendamento al milleproroghe e otterranno il risultato. Noi a quel punto presentiamo la mozione di sfiducia a un Ministro che preferisce una provocazione a una discussione di merito". Ettore Rosato, presidente di Italia Viva, intervistato in Circo Massimo su Radio Capital, spiega così la posizione del partito di Matteo Renzi nel duello con il resto della maggioranza sulla questione prescrizione. "Noi siamo andati a mediare e abbiamo fatto un passo indietro rispetto alla richiesta di cancellare la riforma Bonafede – aggiunge Rosato – se il resto della maggioranza non vuole votare il nostro emendamento allora si tengano la prescrizione così, ma noi combatteremo perché questo non accada e non forzeremo la mano".

Intervista di Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto

Gli altri video di Politica