Polemiche su Salvini, il consigliere M5S suona in via Bellerio: "E' vero che qui ci sono 49 milioni?"

"Ci sono state segnalazioni dei cittadini, ci hanno detto che qui ci sono 49 milioni di euro". Polemiche in corso per l'incursione di Matteo Salvini nel quartiere Pilastro di Bologna dove ha citofonato a favore di telecamere a una persona indicata da un abitante del palazzo come presunto spacciatore. Il Movimento Cinque stelle risponde al leader della Lega a Milano con una provocazione: il consigliere regionale lombardo grillino Marco De Angeli si è presentato in via Bellerio 41, il quartier generale  della Lega, e ha suonato al citofono per chiedere conto dei 49 milioni di euro che il partito di Salvini ha incassato illecitamente dal 2008 al 2010. "Ovviamente è una provocazione - commenta l'esponente grillino - non si risolvono i problemi degli italiani suonando al citofono. E' chiaro che Salvini non può permettersi di dare lezioni di morale e di giustizia a nessuno e non può trasformare le piazze in tribunali. E non mi risulta che Salvini sia stato così attivo nel suonare il campanelli a tangentisti, camorristi o a partiti che hanno incassato illecitamente rimborsi elettorali".
 
testo di Andrea Montanari

Gli altri video di Politica