Elezioni, Calenda dopo l'accordo con il Pd: "No a candidati divisivi in collegi uninominali"

"Sui collegi uninominali non ci saranno candidati divisivi, è giusto. Siamo riconoscenti al Pd per questo in modo tale che ognuno corra con i suoi voti e candidi chi ritiene giusto. La seconda questione era il programma perché serviva una base comune, come i rigassificatori e nessuna nuova tassa, ed è stato tutto scritto. Siamo pienamente soddisfatti. Ci saranno due leadership: una dell'area liberale con Azione e+Europa e una dell'area democratica e progressista". Lo ha detto Carlo Calenda, al termine dell'incontro con Enrico Letta per trovare un'intesa in vista delle elezioni del prossimo 25 settembre.

Gli altri video di Politica