Caso Gregoretti, Salvini in aula al Senato: "Ho fatto il mio dovere" e cita Montanelli

“Io ritengo di aver difeso la mia patria, se ci deve essere un processo che ci sia”. Inizia così il suo intervento in Senato il leader della Lega e ex ministro dell’Interno Matteo Salvini sul caso Gregoretti. “Chiudo con le parole che mi ha ricordato un amico, quelle di un grande italiano, Indro Montanelli: 'Orgoglioso di essere diverso'. L'unico consiglio che do è: ragazzi, combattete per quello che credete, magari perderete come me tante battaglie, ma vincerete quella che si fa ogni mattina davanti allo specchio, a testa alta, viva l'Italia, viva la libertà, viva la democrazia". Cosi' il leader della Lega Matteo Salvini ha chiuso il suo intervento nell'aula del Senato sul caso Gregoretti
 
di Cristina Pantaleoni e Camilla Romana Bruno

Gli altri video di Politica