Bergamo, cigno intrappolato per giorni in una diga: il salvataggio in diretta

È rimasto bloccato per quattro giorni fra le paratoie della diga di Fosio a Sarnico (nella Bergamasca), spaventato ed esausto per i ripetuti tentativi di liberarsi, e per salvarlo sono stati necessari gli sforzi combinati di vigili del fuoco, polizia locale, Protezione civile e Ats: protagonista della disavventura un cigno, che ha tenuto con il fiato sospeso un intero paese. A cominciare dal sindaco Giorgio Bertazzoli, che ha seguito in prima linea la vicenda, documentando con foto e video postati sul proprio profilo Facebook la lunga e complessa operazione di salvataggio. Una volta che il veterinario dell'Ats ha certificato che l'animale si trovava in pericolo di vita, sono intervenuti sul posto i vigili del fuoco di Bergamo e di Palazzolo: scesi in acqua con un gommone, hanno recuperato il cigno con una lunga rete, l'hanno spinto verso un retino e finalmente portato in salvo. L'animale è stato poi rimesso in libertà.
 
A cura di Lucia Landoni,

Gli altri video di Natura