I "charros" latinoamericani vanno alle urne a cavallo in Arizona

Dozzine di latino 'charros', cowboy in spagnolo, sono andati alle urne a cavallo a Phoenix, in Arizona. La 'corsa' è stata organizzata da Poder Latinx, un'organizzazione no profit che vuole esortare gli elettori latini a votare negli stati decisivi. Il percorso era lungo circa 3,5 miglia e terminava nel luogo di consegna delle schede elettorali. "Sì, siamo qui per promuovere più latini che vadano a votare oggi – dice un ‘charro’ - e per assicurarci che arrivino alle schede elettorali, ai sondaggi elettorali, più o meno, e votino". "Questa è una celebrazione della nostra democrazia" ha detto il direttore esecutivo di Poder Latinx Yadira Sanchez. L'Arizona ha una regola rigorosa che rende un reato minore arrivare a meno di 75 piedi dal luogo di consegna delle schede elettorali senza l'intento esplicito di ritirare una scheda e votare.

Gli altri video di Mondo