Francia, Eric Zemmour ha ufficializzato la sua candidatura alle presidenziali

Eric Zemmour – il polemista di estrema destra – ha ufficializzato la sua candidatura per le elezioni presidenziali francesi del prossimo aprile: "Non è più il momento di riformare la Francia, ma di salvarla. Per questo, ho deciso di chiedere il vostro voto, per diventare il prossimo presidente della repubblica". Zemmour, 63 anni, ex editorialista che si è lanciato in politica moltiplicando le provocazioni di stampo intollerante, anti-immigrazione, anti-islam e omofobe, ha visto arrivare fin quasi al 20% le intenzioni di voto per lui nei sondaggi sulle presidenziali. Nelle ultime settimane è però cominciato il calo, parallelamente a un inasprirsi dei toni delle arringhe del polemista, onnipresente negli studi televisivi. Attualmente, i sondaggi lo danno attorno al 14% delle preferenze, con Emmanuel Macron (25%) e Marine Le Pen (19%) favoriti per il ballottaggio. L'ARTICOLO Il polemista di estrema destra Eric Zemmour si è candidato alle presidenziali in Francia

Gli altri video di Mondo