Francia, è morto il beluga arenato nella Senna, inutili le cure. Il video del prelevamento all'alba

Il beluga smarritosi per una settimana nella Senna non è sopravvissuto, nonostantei tentativi di cura dei veterinari. Era stato fatto uscire durante la notte dalla chiusa di Saint-Pierre-la Garenne, prima tappa dell'operazione "eccezionale" per cercare di riportarlo in mare. IIl cetaceo del peso di quasi 800 kg è apparso subito ai veterinari in stato di salute  "allarmante". Nel video le operazioni di prelevamento con una rete trainata da una gru per tentare le cure, risultate inutili. Era molto sotto peso, hanno detto i veterinari.  Il beluga, animale che vive in acque fredde e la cui presenza nella Senna e' un fatto eccezionale, doveva esere trasportato verso la costa, ma non ce l'ha fatta, viste le cattive condizion in cui è stato trovato.

Gli altri video di Mondo