Ballottaggio Brasile, Bolsonaro: "Preoccupato che Paese perda libertà"

Tutto rimandato al 30 ottobre. Il prossimo presidente del Brasile si deciderà al ballottaggio: la sfida è tra Jair Bolsonaro, che al primo turno ha avuto il 43,27 per cento dei consensi, e il leader del Partito dei lavoratori, Luiz Inacio Lula da Silva, che ha ottenuto il 48,35% dei voti. "Quello che mi preoccupa è che il Brasile perda la sua libertà, che segua i passi verso sinistra, sulla stessa strada di Venezuela, Argentina, Colombia, Cile e Nicaragua", ha commentato il presidente uscente davanti ai suoi sostenitori a Brasilia.

Gli altri video di Mondo