Lili Reinhart: "Sento di dover parlare per dire che il mondo del cinema non è sano"

Premiata con il WIF Max Mara Face of the Future Award a Los Angeles, Lili Reinhart si è confessata sulle nostre pagine raccontando perché odia essere chiamata star e come è diventata (senza volerlo) una paladina di body positivity e inclusione. E aggiunge: "Con il MeToo e Black Lives Matter molto è cambiato, non si ha più paura di parlare. Io sento di doverlo fare per dire che il mondo del cinema non è sano".

Gli altri video di Moda