"Voce amica" per i pazienti Covid, ecco come funziona il nuovo servizio a Monfalcone

Il ghiaccio lo rompe Anna Cisint. Il sindaco chiama e la signora Loredana, monfalconese classe 1944, positiva al Covid da alcune settimane e per questo isolata a casa, risponde alle 10.04. Così è stato inaugurato nella mattinata odierna il nuovo servizio messo a punto dall’amministrazione comunale per supportare quanti nell’emergenza pandemica si ammalano e potrebbero trovarsi senza un aiuto concreto, dall’approvvigionamento alimentare al certificato medico. I due facilitatori Lorenza e Stefano hanno il compito di compiere una ricognizione sui nominativi degli infetti, suppergiù 200 al momento in città, e verificare non siano già in contatto con altri servizi, soprattutto mappare le loro necessità. Video di Katia Bonaventura L'ARTICOLO

Gli altri video di Cronaca locale