Trieste, il marito di Liliana: "Chi può aver fatto una cosa del genere, e perché?"

TRIESTE "Non so se avrò il coraggio di fare il riconoscimento". Sebastiano Visintin, marito della 63enne Liliana Resinovich, si mostra confuso e provato alla notizia del ritrovamento di un corpo al parco di San Giovanni, che potrebbe essere quello della donna scomparsa il 14 dicembre. "Lì è dove andavamo a camminare e a fare le foto", spiega. "Chi può aver fatto una cosa del genere, e perché?"

L'ARTICOLO

Video di Andrea Lasorte, intervista di Gianpaolo Sarti

Gli altri video di Cronaca locale