Trieste, al Magazzino 26 prende forma il museo dedicato all'Esodo

TRIESTE Quattro mesi di lavoro per trovare la sintesi tra i 1.600 metri cubi delle masserizie accatastate nel Magazzino 18, mitico ma fradicio, e i pezzi conservati in via Torino. Nonostante l’esiguità del tempo e il non abbondare delle risorse (80.000 euro comunali per i traslocatori della Fast), il nuovo museo dell’Esodo comincia a delineare una sua chiara fisionomia nei 2.000 metri quadrati che si allargano al secondo piano del Magazzino 26, la grande matrioska onnicapiente della cultura in Porto vecchio. Se ne parlerà questa mattina, martedì 28 settembre, a mezzogiorno alla presenza dell’assessore Giorgio Rossi. L'articolo. Video di Massimo Silvano

Gli altri video di Cronaca locale