Trieste, CasaPound faccia a faccia con l'antifascismo

Una manifestazione "pacifica ma determinata". E poi la risposta: "Siamo qui per celebrare i 100 anni dalla vittoria e ricordare tutti i ragazzi caduti. L'Italia può essere ancora una grande nazione e questo è il messaggio che vogliamo lanciare a tutti". Da una parte Riccardo Laterza, portavoce della manifestazione antifascista, e dall'altra Francesco Clun, segretario provinciale di CasaPound. Tutti e due giovani perchè in strada oggi hanno manifestato innanzitutto i giovani, sebbene con idee completamente diverse: cinquemila antifascisti contro quasi duemila militanti del partito di Di Stefano. Video di Simone Modugno GUARDA LE FOTO

Gli altri video di Cronaca locale