Trieste, al Parco della Rimembranza si ricordano caduti e dispersi in Russia

Al Parco della Rimembranza sul colle di San Giusto sono stati ricordati i militari triestini, goriziani, istriani e dalmati caduti e dispersi sul fronte russo nella seconda Guerra mondiale. La cerimonia è stata promossa dalla sezione “Giuliana” di Trieste e Gorizia dell’Unione nazionale italiana Reduci di Russia (Unirr) in occasione del 40/o della posa del cippo in memoria dei Caduti durante la campagna di Russia 1941-1943, avvenuta il 21 giugno 1981.   Sono circa 900 i giovani triestini, goriziani, istriani e dalmati che persero la vita durante i combattimenti nei tre anni di guerra, nel corso della tragica ritirata dal fronte del Don, nelle famigerate “marce del davaj” e nei campi di prigionia sovietici. Video di Francesco Bruni

Gli altri video di Cronaca locale