Terremoto del Friuli: la tragedia nelle voci d'epoca dei radioamatori

I primi concitati minuti dopo la devastante scossa del 6 maggio 1976. Sono da poco passate le 21, il sisma ha colpito duramente il Friuli. I morti, alla fine, saranno quasi mille, 2500 e più i feriti. Nell'audio originale d'epoca, ecco i primi concitati minuti delle trasmissioni radio in cui si percepisce l'immane disastro. I radioamatori friulani chiedono aiuto e descrivono quanto sta succedendo: case crollate, persone disperse, buio e paura. Un grazie ad Antonio Boemo che ha conservato queste tracce audio.

Gli altri video di Cronaca locale