Sparatoria a Trieste, il clan di San Vito: "Barricati in casa per paura di ritorsioni"

Il video di Telequattro: parla un componente della famiglia kosovara di San Vito, coinvolta nella sparatoria di sabato in via Carducci. Mario, un nome di fantasia per non identificare l'uomo, lo ha fatto davanti al cancello della villa di via De Rin: teatro dell'operazione di polizia di sabato pomeriggio in cui sono stati arrestato 3 dei 5 componenti del clan. Ora si trovano al carcere del Coroneo in attesa di essere sentiti, davanti al GIP per la convalida dell'arresto. - Intervistati MARIO (FAMIGLIA KOSOVARA S.VITO) (Servizio di Marco Stabile)

Gli altri video di Cronaca locale