Sindacati, lavoratori e politici davanti alla Sertubi di Trieste

TRIESTE Stamane sindacati e rappresentanti politici hanno tenuto un'assemblea e un incontro con i mezzi di informazione davanti allo stabilimento Sertubi. Il futuro della fabbrica desta ancora preoccupazione. Dopo la tregua indetta dalgruppo indiano Jindal Saw che aveva rinviato ogni decisione definitiva a dopo il 20 agosto, terminate le ferie, lo stabilimento metallurgico, collocato nell’ex Arsenale, riapre “al buio”. L’azienda ha comunicato ai sindacati che tra una settimana convocherà una riunione per emettere il verdetto sul futuro dei quasi settanta dipendenti.

Gli altri video di Cronaca locale