Restaurato a Trieste il Propileo romano di San Giusto (I d.c.)

Il Rotary Club Trieste, dopo un'articolata opera di restauro, restituisce alla città un tesoro nascosto: si tratta del "Propileo romano di San Giusto” (I d.c.), caso unico a Nord di Roma per l’eccezionale livello di conservazione “in alzato”, con basamento, colonne e attico che si presentano tuttora in situ all’interno del campanile della cattedrale omonima di Trieste. L'opera è stata consegnata, a seguito del termine dei lavori di restauro e valorizzazione, nelle mani dell’Arcivescovo di Trieste Crepaldi e del sindaco Dipiazza nel corso di una cerimonia. L'opera è stata interamente finanziata e progettata dal Rotary Club Trieste, con la partecipazione della Fondazione Casali, a favore dell’Ente Cattedrale di San Giusto. Quest’opera di mecenatismo culturale ha trovato gli auspici della Presidenza Regionale Friuli Venezia Giulia del FAI - Fondo Ambiente Italiano. L'ARTICOLO

Gli altri video di Cronaca locale