Premio Luchetta 2020: ecco i cinque vincitori

Sarà Giovanna Botteri, presidente di Giuria, a consegnare personalmente i riconoscimenti ai vincitori della 17^ edizione del Premio Giornalistico internazionale Marco Luchetta, sabato 3 ottobre a Trieste, nell’ambito di Link, Festival del giornalismo 2020 in programma dal primo al 4 ottobre. I reportage vincitori del Premio Luchetta 2020 testimoniano l’impegno dalla prima linea delle trincee più calde del pianeta come la rotta balcanica, sulla quale si sono incamminati, sfidando anche il covid 19, decine di migliaia di minorenni nell’ultimo anno. Lo ricorda il servizio della giornalista Sara Giudice di La7 – Piazza Pulita, che vince la 17^ edizione del Premio Luchetta nella categoria Tv News. Nella sezione reportage vince il Premio Luchetta 2020 il filmaker pakistano Adnan Sarwar, noto al grande pubblico anglofono per aver diretto e interpretato vari documentari e “biopics” diffusi dalla tv britannica. Per Channel 4 ha firmato un intenso reportage dal ghetto nero di Cape Flats a Città del Capo, Sudafrica. Per la stampa italiana il Premio Luchetta va al giornalista Nello Scavo, attualmente sotto scorta per le inchieste che coinvolgono Malta sui traffici di migranti: inviato speciale di Avvenire, ha raccontato la storia del bimbo ivoriano Simba, sopravvissuto ai campi libici e quindi approdato a Torino. Per la stampa internazionale vince la 17^ edizione del Premio Luchetta il giornalista Antonio Pampliega che ha firmato per El Independiente un’emozionante corrispondenza sulle spose bambine in Afghanistan. Pampliega era stato rapito in Siria nel 2015 dal gruppo terroristico Al Qaeda. Infine, per la sezione fotografia il Premio Luchetta 2020 va ad Andrea Frazzetta che sul New York Times ha pubblicato gli scatti del reportage dalla costa inondata del Bangladesh. L'ARTICOLO

Gli altri video di Cronaca locale