"Pensieri e parole": l'evento per ricordare Giulio Regeni a 5 anni dalla scomparsa

Il 25 gennaio ricorrono 5 anni dalla scomparsa di Giulio Regeni, il ricercatore italiano torturato e ucciso in Egitto. In occasione dell'anniversario del rapimento il Comune dove è nato e dove continua a risiede la famiglia Regeni, Fiumicello Villa Vicentina, per ricordarlo ha organizzato un evento in streaming: "Pensieri e parole". Tra gli ospiti il Presidente della Camera Roberto Fico, la famiglia Regeni, il vicedirettore di Repubblica Carlo Bonini, Giuliano Foschini, l'avvocato Alessandra Ballerini, Beppe Giulietti, Aboubakar Soumaro, PIF (Pierfrancesco Diliberto), Ascanio Celestini, Matteo Macor, Lorenzo Terranera
 
Alle 19.41, l’ora in cui si sono perse le tracce di Giulio al Cairo, ha inizio l’iniziativa virale sui social, "Coloriamo i social di giallo". Ognuno potrà pubblicare una foto, un cartello, un disegno giallo dedicato a Giulio

Gli altri video di Cronaca locale