Penka, la mucca "clandestina" condannata a morte dall'Ue

Colpevole di essere entrata illegalmente nel territorio nazionale rischia di essere condannata a morte. Non è la triste storia in arrivo da un qualche Paese illiberale. E protagonista non ne è una persona. La storia è quella di Penka, una mucca di proprietà del fattore Ivan Haralampiev, del villaggio di Kopilovtsi, a un tiro di schioppo dalla frontiera serba. L'articolo

Gli altri video di Cronaca locale