Nasce il maxi-parco sulle rive del Corno a Gorizia: rimodellati 12 ettari

Vegetazione selvaggia. Un bosco abbandonato e inestricabile, solcato da quello che i goriziani hanno sempre definito il “torrente fogna”, ovvero il Corno dilaniato da centinaia di scarichi fognari abusivi.Un luogo sconosciuto ai più, ma che si sta trasformando in un’area davvero molto suggestiva. Dodici ettari che, in questi mesi, vengono sapientemente rimodellati e, se il diavolo non ci metterà la coda, saranno pronti in una prima fase, con il loro nuovo volto, a maggio 2022 (Video Bumbaca) - L'ARTICOLO

Gli altri video di Cronaca locale