Trieste, la movida selvaggia del venerdì pre-Barcolana

TRIESTE Da sempre il fine settimana della Barcolana è per Trieste un'occasione di socialità e soprattutto di tanto, tanto divertimento. E nell'anno segnato dal Covid, il desiderio di trascorrere la serata all'esterno dei locali del cuore cittadino è forse ancora più smisurato, con il lockdown alle spalle e l'incertezza sul futuro più prossimo. Se non fosse che in tutto questo le mascherine siano rimaste per lo più appese al collo invece che indossate davanti a naso e bocca. Come vediamo in questo video, infatti, nella serata di venerdì 9 ottobre, un fiume di persone ha letteralmente invaso il centro di Trieste, trascurando però il distanziamento sociale e dimenticandosi spesso, appunto, di indossare in maniera corretta le protezioni individuali: l'ultimo Dpcm le ha, com'è noto, rese di nuovo obbligatorie anche all'aperto.Sta di fatto che le circostanze hanno indotto il presidente della Regione Fvg, Massimiliano Fedriga, a firmare sabato 10 ottobre, il giorno prima della regata, un'ordinanza "contingibile e urgente" che ha imposto la chiusura di tutti i locali di Trieste alle 23.

Gli altri video di Cronaca locale