Loudovikos Skarpas, il console greco che aiutò gli ebrei triestini

Attraverso una sapiente e coraggiosa opera di diplomazia Loudovikos Skarpas, console greco a Trieste nel periodo 1938-1940, aiutò molte famiglie ebraiche a sfuggire alle leggi razziali e alle persecuzioni. Sulla sua figura ha indagato la storica Silva Bon che nel suo libro “Loudovikos Skarpas. Il Consolato Greco a Trieste negli anni della Shoah (1938-1940)" pubblicato dall'Irsrec Fvg, documenta il lavoro del diplomatico greco e racconta il clima cittadino negli anni più bui (video a cura di Martina Tartaglino)

LEGGI: Lo “Schindler” che aiutò i triestini

Gli altri video di Cronaca locale