La Casa dei papà: così i genitori in difficoltà possono incontrare i figli

Aldo è stato nella casa per sei mesi, insieme alla sua bambina di quattro anni. Luciano vive nello stesso appartamento da quasi un anno e i suoi tre figli vengono spesso a trovarlo, fermandosi a dormire da lui. Il primo sta affrontando una causa lunga e difficile con la sue ex compagna, anche sull'affidamento della bambina, il secondo dopo una separazione consensuale sta affrontando problemi economici. Questi due padri separati hanno convissuto nella Casa dei papà di Treviso. Si tratta di un appartamento in Galleria d'Alviano che offre ospitalità temporanea ai padri separati o divorziati, in un ambiente adatto a ospitare anche i figli. Il progetto prevede un piccolo contributo economico da parte dei padri e fa sì che condividano l'appartamento, stringendo amicizie e supportandosi a vicenda in un momento difficile. La casa è stata aperta grazie a "Volontarinsieme", il Centro di servizio per il volontariato, in collaborazione con le associazioni "Dire e fare, "Figli e genitori separati", San Cassiano, San Vincenzo, Sant'Egidio. LEGGI L'ARTICOLO

A cura di Eleonora Giovinazzo

Gli altri video di Cronaca locale