Itinerari, alla scoperta della Val Rosandra: qui il torrente ha segnato l'antica via del sale

È l’unico corso d’acqua che scorre in superficie sul Carso triestino: il torrente Rosandra-Glinš?ica ha inciso una valle profonda nelle rocce calcaree creando la Val Rosandra. Un ambiente unico.La Valle custodisce segni della presenza dell’uomo fin da tempi antichi: i resti del castelliere sul Monte Carso, l’acquedotto romano, i mulini attivi dal Medioevo all’inizio del secolo scorso. Importante via di comunicazione collegava Trieste e l’entroterra: la via del sale era percorsa da commercianti e contrabbandieri (Video a cura di Diego Cenetiempo)

Gli altri video di Cronaca locale