Intitolato a Giulio Regeni il parco scolastico di Fiumicello

Quattro panchine gialle, il colore che da sei anni accompagna il suo ricordo e la battaglia per dare una verità alla sua morte, i suoi genitori, le autorità, i compaesani e tanti bambini, in rappresentanza degli alunni delle scuole: è stato inaugurato a Fiumicello il parco scolastico dedicato a Giulio Regeni, rapito e ucciso in Egitto nel 2016. Alla cerimonia presente il sindaco Laura Sgubin. Video di Katia Bonaventura

Gli altri video di Cronaca locale