Il Tartini di Trieste celebra l'ottobre rosa per la salute delle donne

Ottobre rosa, al Conservatorio Tartini di Trieste, da sempre attento alla realtà delle donne grazie al lavoro costante di monitoraggio e alle iniziative promosse dal CUG, Comitato Unico di Garanzia impegnato per le pari opportunità e contro le discriminazioni. Proprio da oggi, giovedì 28 ottobre, è online sul sito e sui social del Conservatorio Tartini (conts.it) il video dedicato alla stagione della prevenzione della salute: tradizionalmente, per le donne, il mese di ottobre. Una produzione alla quale hanno preso parte studentesse, docenti e personale amministrativo del Conservatorio, oltre alla Consigliera di fiducia Nicoletta Franchi. Tre minuti di solidarietà e complicità per sollecitare qualche attimo di attenzione che ogni donna deve a se stessa, per focalizzare l’attenzione sui controlli utili a presidiare lo stato di salute ottimale. Nelle prime immagini della video produzione del Conservatorio scorrono i momenti che spesso ci portano a rimandare i controlli, poi le fasi nelle quali può capitare di scoprire che qualcosa non va, quindi la preoccupazione, la paura, e poi finalmente una svolta in rosa, per richiamare la tenacia, la sfida, la determinazione, l’amore per la vita. «Il Nastro Rosa si srotola e scorre, anche questo ottobre, per unire le donne nel comune intento della lotta al tumore al seno – spiega la Presidente CUG del Conservatorio Tartini, Rossella Lucchini -. La sensibilizzazione sul tema, come in precedenza avvenuto intorno alla questione della violenza sulle donne, prende il volto delle studentesse, docenti, personale Ata del Conservatorio, immortalate in un breve video per sottolineare l’importanza della prevenzione. “Il Conservatorio promuove e favorisce tutte le iniziative volte al miglioramento dello stato di benessere del suo personale, e fa la sua parte promuovendo da tempo iniziative volte alla cultura della prevenzione come buona prassi, in particolare per questa occasione nella vita delle donne” sottolinea il Direttore Roberto Turrin, a maggior ragione in questo particolare momento di secondo anno pandemico: la campagna di prevenzione contro il tumore al seno è più importante che in precedenza, ora è il momento di recuperare screening e controlli per diagnosi precoce rinviati a causa del covid. Invitiamo per questo le donne e gli uomini a diffondere invito alla prevenzione attraverso gesti simbolici, concreti e visibili». Info e dettagli conts.it

Gli altri video di Cronaca locale