Gino Paoli a Monfalcone: «Mi sento a casa con un po' di malinconia»

MONFALCONE «Tornare a Monfalcone da una parte è bello perché sei nel posto in cui sei nato e per questo motivo ti senti come a casa. Dall'altra parte provi però della malinconia perché ti ricordi delle persone che non ci sono più». Gino Paoli si racconta dalla sua città natale, dove, lunedì primo aprile, è tornato dopo tanti anni di assenza. Il cantautore ha infatti tenuto con il grande pianista jazz Danilo Rea, lo spettacolo "Due come noi che... ", concerto che era in programma al Teatro comunale già il 22 marzo scorso e che poi era stato rinviato. Prima dello spettacolo ha raccontato un po' della memoria che lo tiene ancora emotivamente legato a Monfalcone, per poi soffermarsi sul progetto musicale dove «tutto è improvvisato e c'è spazio al divertimento». L'intervista di Elena Placitelli in questo video di Katia Bonaventura. Leggi l'articolo

Gli altri video di Cronaca locale