Estnord, il rovescio del Nordest: la videoserie di Gianni Belloni

Puntare i fari sulla faccia in ombra del Nordest è il compito di Estnord, il rovescio del Nordest: il progetto video di Gianni Belloni, giornalista e direttore del Centro di documentazione ed inchiesta sulla criminalità organizzata in Veneto.

Rifiuti, mafie, inquinamento, corruzione, sfruttamento lavorativo: il mercato, lo sappiamo, non è un pranzo di gala. C’è chi per sopravvivere e per prosperare non si fa molti scrupoli: avvelenare la terra e l'acqua, sfruttare i più deboli, intimidire ed estorcere, corrompere sono alcune delle “abilità” che, nel mercato, vengono utilizzate per affermarsi. In realtà si tratta di un’economia mutante ibrida, meticcia, che sfuma il confine di un’economia sana e di un’economia criminale.

È un nuovo sistema economico, un’economia grigia, intermedia, che opera una saldatura tra l’universo legale e quello illegale. E tutto questo in silenzio: la compenetrazione tra capitali legali e illegali avviene sulla base di una reciproca convenienza e senza modalità aggressive. Serve ragionare su questo lato oscuro e illuminare i mille legami con il suo lato ufficiale. Con questa video rubrica rovesceremo la visuale, percorreremo l’Estnord con il sogno di arrivare, magari, ad un Nordest più pulito ed accogliente.

Gli altri video di Cronaca locale