Emergenza coronavirus nelle case di riposo di Trieste, il presidio dei Pensionati

Un confronto a 360 gradi, non solo sulla gestione dell’emergenza nelle case di riposo e sulla exit strategy per traghettarle verso un graduale ritorno alla normalità, ma anche sull’adeguamento del piano sanitario regionale alle nuove priorità imposte dall’emergenza Covid. È quanto chiedono alla Regione i sindacati dei pensionati Cgil-Cisl -Uil del Friuli Venezia Giulia, che questa mattina sono scesi in piazza a Trieste con un presidio indetto davanti alla casa di riposo “La Primula”, scelta come luogo simbolo non solo per gli effetti dell’epidemia in termini di contagiati e di vittime, ma anche per le carenze e le inefficienze che hanno segnato negativamente la gestione dell’emergenza. Video di Andrea Lasorte

Gli altri video di Cronaca locale