A Trieste in 216 a perdifiato sui 2.000 metri in salita della Rampigada santa

TRIESTE Sole, aria di festa, e una grande fatica. Le temperature estive hanno fatto da cornice all'affollata Rampigada Santa, edizione numero otto. Una folla delle grandi occasioni all'Obelisco di Opicina, punto di arrivo per la crono scalata che si può affrontare in bici, a piedi o in entrambi i modi, partendo dal rione di Roiano. Fra i partecipanti, complessivamente 216, bambini di 5 anni e un podista di 75. Video di Massimo Silvano. Foto di Francesco BruniL'articolo di annuncio

Gli altri video di Cronaca locale