A Pieris si svela la nuova rotatoria, ma non mancano le criticità

E' partita la sperimentazione della nuova rotatoria di Pieris e già sono emerse le prime criticità. Tra queste quella che più sconcerta è l’esiguo spazio per il passaggio di mezzi pesanti e lungo la regionale 14 sono moltissimi in transito. Ieri i mezzi pesanti hanno impegnato la nuova rotatoria di Pieris con cautela: le dimensioni sono decisamente diverse rispetto alla sorella che dista pochissime centinaia di metri, poco prima di imboccare il ponte sull’Isonzo. Tant’è che le ruote dei Tir quasi sfiorano il marciapiede uscendo dall’anello di scorrimento in direzione Venezia. Video di Katia Bonaventura L'ARTICOLO

Gli altri video di Cronaca locale