Missili russi su Kiev, bambina di 7 anni estratta viva dall'edificio bombardato

Una bambina di sette anni è stata estratta dalle macerie di un condominio di Kiev colpito da uno dei missili lanciati dalle forze russe domenica mattina contro la capitale ucraina. Anche la mamma della bambina è stata estratta dalle macerie e ricoverata in ospedale. Morto il padre.


Gli altri video di Guerra Russia Ucraina