L'attacco dei razzi russi contro i cannoni Usa

Il comando di Mosca fa di tutto per colpire le armi pesanti fornite dall'Occidente a Kiev. In questo video un drone russo spia i movimenti di tre obici M777 americani consegnati la scorsa settimana. Sono cannoni da 155 millimetri, potenti e precisi, che possono ribaltare i rapporti di forza nel Donbass. Si muovono trainati da camion speciali sulla strada sterrata. Subito un "drone kamikaze" russo li attacca, in apparenza senza centrarli. Allora gli equipaggi degli obici made in Usa capiscono di  essere stati scoperti e si rifugiano in un bosco, mimetizzandosi tra gli alberi. Nel giro di un paio di minuti però sulla posizione piovono decine di razzi russi, che riempiono la zona di esplosioni.

Non è possibile valutare i danni inflitti nel raid. Ma per il Cremlino impedire l'afflusso in prima linea dell'artiglieria donata dai Paesi della Nato è una questione strategica, da cui può dipendere l'esito della campagna nel Donbass.

di Gianluca Di Feo

 

Gli altri video di Guerra Russia Ucraina