I primi civili evacuati dall'acciaieria Azovstal assediata

Nella notte, una ventina di persone tra donne e bambini sono state evacuate dall'acciaieria Azovstal assediata dalle forze russe a Mariupol. Sotto l'egida delle Nazioni Unite e della Croce Rossa, sono arrivati allo stabilimento decine di autobus per portar via dal rifugio i civili che da settimane si trovano in uno dei principali obiettivi delle forze armate di Mosca. Nelle immagini anche mezzi con la Z sulla fiancata che identifica i veicoli russi.
 

Gli altri video di Guerra Russia Ucraina