Uccise ex e si suicidò, Tridico (Inps): "Non chiederemo più i 124mila euro di rimborso alle due figlie orfane"

"La lettera con la richiesta di risarcimento è un atto dovuto, ma l'Inps ha già contattato i familiari avvisandoli che non ci sarà alcun atto esecutivo", dice a Radio Capital il presidente dell'Istituto nazionale della previdenza sociale, Pasquale Tridico, a proposito della richiesta di risarcimento da 124mila euro avanzata dall'Inps nei confronti delle due giovani, divenute orfane nel 2013 per l'assassinio della madre, Cristina Biagi, a opera del padre, poi suicidatosi. "La situazione era già nota e da ieri sono in contatto con la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, per trovare una soluzione definitiva e strutturale nel rispetto della legge - continua Tridico - perché dobbiamo sempre agire all'interno delle norme".

 

Intervista di Antonio Iovane

Gli altri video di Cronaca