Studente bloccato in Bulgaria si diploma in ambasciata

SOFIA (Bulgaria). Studente cilentano bloccato in Bulgaria si diploma in ambasciata. Niccolò Oricchio, 14 anni, alunno dell’istituto comprensivo di Celle di Bulgheria, ha tenuto l’esame di terza media on line, da una delle stanze dell’Ambasciata italiana a Sofia. Tutta colpa di un inaspettato sciopero aereo che ha lasciato a terra, nello scalo bulgaro, oltre 150 passeggeri italiani. Dodici ore di attesa, due voli annullati per l’Italia e la partenza rinviata di 48 ore. Niccolò, però, non si è perso d'animo, e grazie all’interessamento del console onorario a Varna, Antonio Tarquinio, ha discusso la tesi a distanza, su google meet. Niccolò si è presentato all’ambasciata alle 9.30 in punto, accompagnato da Angelo Carelli, consigliere comunale del piccolo comune del Cilento. Ad accoglierlo il vice capo missione all’ambasciata Francesco Calderoli, il funzionario Simone La Ruffa e i carabinieri in servizio presso la sede diplomatica. "Quando ho visto che erano stati annullati tutti i voli per rientrare in Italia ho avuto paura di perdere l’anno – racconta ancora emozionato Niccolò – ma adesso sono contento e onorato di aver sostenuto l’esame all’ambasciata italiana. Non dimenticherò mai questa giornata”. La prima telefonata di Niccolò è stata per la mamma Maria e papà Gabriele. “Ho appena finito l’esame, è andato bene, che bello essere italiani”. Poi l’abbraccio con i suoi amici Giuseppe, Angelo, Tiago e Gabriel con cui ha condiviso il palco di Veliki Preslav, e le congratulazioni ricevute da tutto il personale dell’ambasciata. Dall’altro lato del pc, l’emozione tangibile della dirigente scolastica Maria De Biase e dei docenti. E dalla sede comunale il sindaco Gino Marotta che ha fatto il tifo per Niccolò. “Abbiamo vissuto ore di apprensione - ammette Marotta – eravamo molto preoccupati per l’esame. Ringrazio sentitamente la Farnesina, il console Antonio Tarquinio e l’intera ambasciata italiana in Bulgaria. E un grazie speciale per la disponibilità all’istituto scolastico di Celle”.
Vincenzo Rubano

Gli altri video di Cronaca