Omicidio Desirée, la madre: "Sono mostri, devono restare dietro le sbarre"

"Sono dei mostri e devono restare dietro le sbarre. Era quello che speravo, è stata fatta giustizia. La sentenza mi dà un po' di pace dopo un processo che ci ha distrutto, ha massacrato tutti noi della famiglia. Il dolore ci sarà sempre, nessuno mi riporterà mia figlia". Questo il commento di Barbara Mariottini, madre di Desirée, dopo la sentenza della Corte di appello di Roma che ha confermato le 4 condanne per gli imputati, compresi i 2 ergastoli.

Gli altri video di Cronaca