Morte Catricalà, l'omaggio di amici e colleghi alla camera ardente: "Uomo di grande spessore"

Amici, parenti e colleghi si sono riuniti per omaggiare l'ex-sottosegretario Antonio Catricalà, morto suicida lo scorso 24 febbraio. Alla camera ardente, allestita presso la sede dell'Antitrust di cui è stato presidente, sono accorsi molti esponenti del mondo delle istituzioni. "Persona di grande spessore e qualità, riusciva a dare serenità. Un onore averlo conosciuto", ha raccontato il Ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta. "Mi ha sempre colpito la sua capacità di intuire quale potesse essere la soluzione dei problemi", ha aggiunto il presidente del Consiglio di Stato Filippo Patroni Griffi. "Potevi chiedergli qualsiasi cosa, su qualsiasi tema e poteva rispondere. Era davvero un uomo in grado di ricoprire qualsiasi incarico", ricorda il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri.

 

di Luca Pellegrini

Gli altri video di Cronaca