Los Angeles, in vendita per 2 milioni la casa del massacro di Charles Manson

Circa 150 metri quadrati, due camere da letto, due bagni sulle colline che guardano Los Angeles. L’agenzia immobiliare Redfin ha pubblicato un annuncio di vendita riguardante una villa in stile ispanico, costruita nel 1922 e con alcuni arredi originali lasciati dai proprietari. Nulla di strano non fosse che la proprietà è stata teatro di un crimine efferato: l'omicidio dell’imprenditore Leno LaBianca e di sua moglie Rosemary compiuto da Charles Manson e dai suoi seguaci, il 10 agosto 1969, poche ore dopo il massacro di Cielo Drive in cui morirono l’attrice Sharon Tate e altre quattro persone.

Secondo Tmz sarà acquistata da Zak Bagans, volto televisivo noto in Usa, e tra i creatori del programma "Ghost Adventures" che tratta di tematiche paranormali. Anche l’ultimo film di Quentin Tarantino "C'era una volta a Hollywood", in uscita il 26 luglio 2019 nelle sale americane e a settembre in quelle italiane, ricorda i crimini compiuti da Manson e dalla sua “family” nell’agosto 1969.

A cura di Martina Tartaglino

Gli altri video di Cronaca