Liliana Segre, Sala al sindaco di Sesto: "Cittadinanza negata? Ci ripensi, serve coerenza"

"Il mio suggerimento al collega di Sesto è di ripensarci. Serve fermezza perché quei valori sono base della nostra costituzione". Così il sindaco di Milano Beppe Sala si rivolge al primo cittadino di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano, dopo la decisione del consiglio comunale di non concedere la cittadinanza onoraria a Liliana Segre. Dopo le polemiche, Di Stefano ha affermato di voler prendere parte alla manifestazione in sostegno della senatrice a vita sopravvissuta all'Olocausto il prossimo 10 dicembre a Milano. "Se viene è bene accetto ma la manifestazione è fatta per la memoria e contro l'odio quindi - ha detto Sala - da parte sua dovrebbe dare una prova di coerenza".
 
(di Andrea Lattanzi)

Gli altri video di Cronaca